I MIEI LIBRI, I MIEI PENSIERI, IL MIO MONDO

Mi voglio oggi soffermare sul racconto “Santè” e sulla sua singolare ambientazione.

Siamo a Tolosa, in una cornice straordinaria qual è la Chiesa dei Giacobini.

convento giacobini

La prima volta che ho visto le foto di questa chiesa sono rimasta affascinata e, avendo già in mente un tipo particolare di racconto, non ho potuto fare altro che documentarmi meglio e usarlo come ‘location’.

E’ un esempio di architettura gotica  francese del XII sec. e del XIV sec. Nella grandiosa doppia navata della chiesa, sette colonne sostengono la volta ad un’altezza di 28 metri sotto la chiave di volta. L’ultima colonna sorregge la volta a ventaglio dell’abside: le sue 22 nervature, alternativamente sottili e spesse, compongono il famoso “palmier” (palma dei Giacobini). La chiesa ospita dal 1369 la tomba di S. Tommaso d’Aquino.

Guardate che imponenza!   Chiesa_dei_Giacobini_Tolosa_il_palmizio

Le due protagoniste Claire e Angelique, madre e figlia,  vivono un evento molto importante all’interno di questa spettacolare chiesa, ed è Claire che ne vive e respira intensamente la bellezza ogni volta che vi entra: “…Entrò in chiesa, rimanendo sempre stupita dalla maestosità di quel luogo, con le sue imponenti volte a palmizio con le quali non smetteva mai di bearsi la vista…”

Ma le emozioni più grandi Claire le prova prima dell’importante concerto che vedrà protagonista sua figlia, emozioni che all’interno di quella spettacolare chiesa raggiungono un che di mistico, di trascendentale: “…Claire amava molto quei momenti, quasi più del concerto stesso: si avvertiva sempre un misto di aspettativa, di tensione, di adrenalina, di preoccupazione; aleggiavano nell’aria insieme alle note di Mozart e sembravano formare volute che si alzavano sinuose verso le volte della chiesa. Era ancora vuota, e Claire cercava di non perdersi nemmeno un refolo di quell’aria magica che spirava tra le colonne…”

Poi, finito il concerto, le due donne vivranno un’esperienza unica nel chiostro del convento:  è formato da quattro gallerie . Le colonne sono in marmo grigio ed i capitelli sono ornati con sculture rappresentanti foglie. Esse sostengono una tettoia che poggia su archi in mattoni, a loro volta poggianti sui capitelli.

cde9680b0ffe39e4f28edf8ac35d4cd2

Immaginatelo illuminato, pieno di gente, festoso: Claire ed Angelique avranno una fugace apparizione che sarà per loro non solo straordinatia, ma anche e soprattutto molto consolatoria.

Spettacolo_alla_Chiesa_dei_Giacobinidi_Tolosa

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: