I MIEI LIBRI, I MIEI PENSIERI, IL MIO MONDO

JULIET

Di lì a poco il caldo sarebbe diventato eccessivo.
Juliet maledisse i nuovi serramenti con doppio vetro, ma non era veramente sicura che tutta la colpa fosse da imputare a loro; tolse anche la canottiera e restò in biancheria intima, fissando lo schermo del notebook. Girò gli occhi verso la neve che cadeva copiosa, fuori dalla finestra, e si disse che sì, il caldo che sentiva morderle le ossa era innaturale. Doveva sbrigarsi.
Fece un gran sospiro e cominciò a scrivere.

Incipit del racconto CAVE, IGNORANS! – Le Storie del Caminetto – Fiorello&Freeman

index

 

Fa tanto freddo, ma Juliet non ha proprio bisogno di un caminetto che la riscaldi…

Quale sarà il segreto di Juliet?

Due racconti che iniziano con la stessa frase, ma due storie completamente diverse!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: