I MIEI LIBRI, I MIEI PENSIERI, IL MIO MONDO

(…) Ancora silenzio, gli sguardi bastavano.
“Vieni qui, Elaine. Ti devo dare il bacio che mi hai chiesto poco fa in
macchina.”
Andrew le tese le braccia e lei non se lo fece ripetere due volte. Voleva quel
bacio più della vita stessa.
E ai baci seguirono le carezze, sempre più profonde, sempre più intime.
Non si spostarono dal salotto: era bello pensare di fare ancora l’amore così,
dove capitava, nessuno di loro voleva un posto diverso da dove si trovavano.
Non era importante dove fossero, l’importante era ancora la loro passione, che
non era cambiata, il loro modo di fare l’amore, che non era cambiato: sapevano
ancora bene cosa avrebbe fatto più piacere all’uno o all’altra, sapevano quali
parole dire e quali gesti fare, quando aspettare e quando continuare.
Dodici anni furono fatti sparire in quella mezz’ora di amore ritrovato, di
amore mai dimenticato, di amore mai diminuito, di dolcezza infinita.
Rimasero abbracciati a lungo: nessuno dei due disse ‘ti amo’, forse non era
necessario, forse non era ancora ora di dirlo di nuovo.(…)

tratto da SOTTO IL CIELO DELLA SCOZIA, in uscita a breve…
La storia di Elaine e Andrew continua…..



Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: