I MIEI LIBRI, I MIEI PENSIERI, IL MIO MONDO

QUI, NELLE HIGHLANDS

 

Broxburn, Scozia
Convento di St. John
Agosto 1990

“Lo sapevamo entrambi che prima o poi sarebbe arrivato questo giorno.”
La luce della stanza era fioca e le gocce della pioggia che cadeva incessantemente da tre giorni rendevano ancora tutto più cupo e triste.
Elaine era in piedi accanto alla finestra con lo sguardo fisso fuori su un punto indefinito del chiostro del convento.
Un turbinio di emozioni e di ricordi le affollava la mente, immagini disordinate si accavallavano una sopra l’altra confusamente, e cozzavano contro la sensazione di pace infinita che dava il luogo che stava distrattamente guardando.
Il silenzio era pesante, come l’angoscia che la opprimeva.
Tirò un lungo respiro e cercò di dominare le lacrime.
“Sì, lo sapevamo.” disse. “Quando parti?”
“Domani mattina presto. Ti prego, guardami.”
Elaine lentamente si voltò e i loro occhi si incontrarono.
Lui riprese a parlare lentamente, come se le parole gli uscissero solo grazie ad un’immensa fatica.
“Non credere che io stia meglio di te, anche se tra i due sono quello più consapevole del fatto che è normale che sia successo. Non so cosa darei per rimanere, ma ho fatto una scelta nella vita e non posso far nulla per cambiare le cose così come stanno ora. Ti può consolare il fatto che, comunque sia, nonostante tutto e, ripeto, nonostante tutto, non cambierà niente tra noi due?”

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: